Cinema Multisala Tirreno Cecina - il cinema "digitale" e "3D" a Cecina








The Ring 3 



































        
In un aeroplano, un uomo è piuttosto nervoso. Chiede alla vicina di sedile se conosca la leggenda del video che conduce alla morte. Glielo chiede perché lui teme d'averlo visto e la sua settimana di vita residua scade tra cinque minuti. Infatti, da uno schermo a bordo dell'aereo la spettrale Samara si materializza. Due anni dopo, Skye, studentessa universitaria, adocchia un vecchio videoregistratore in un mercatino: Gabriel, suo professore, le spiega che proviene da una famiglia il cui figlio è morto in un incidente aereo un paio d'anni prima. I due passano la notte insieme. Gabriel lavora sul videoregistratore sino a farne uscire una videocassetta su cui è scritto: "Guardami". E cosa fa, Gabriel? La guarda. Intanto, la giovane Julia è fidanzata con Holt, che la deve lasciare per andare al college. Il tempo passa, ma i due restano in contatto via Skype. Poi però qualcosa succede: Holt non chiama più. Julia riceve una videochiamata dal computer di Holt, ma si ritrova sul video una sconosciuta, Skye, che frenetica e spaventata parla dell'imminente arrivo di "lei". Preoccupata, Julia si precipita al college per investigare, ma la questione invece di chiarirsi si complica: non trova Holt, ma parla con il suo professore, Gabriel, piuttosto evasivo e reticente. Julia insiste nelle sue ricerche e trova un libro scritto da Gabriel sul mistero di Samara: intuisce che c'è qualcosa di poco chiaro nel comportamento del professore e di Skye, la ragazza della videochiamata. Ancora non sa quanto ha ragione.

A distanza di molti anni dal secondo episodio (The Ring 2), giunge questo terzo capitolo della branca americana della serie di The Ring (la branca giapponese, originaria di tutto quanto, sta procedendo speditamente con i suoi separati sequel, l'ultimo dei quali, Sadako vs Kayako mette a confronto gli spettri titolari della serie di The Ring e di quella, quasi altrettanto famosa, di Ju-On: The Grudge).
Più che un seguito, questo è peraltro una sorta di remake, dato che, pur dando per presupposta l'esistenza di una leggenda sul video maledetto di Samara (e quindi di un pregresso), ci presenta un nuovo set di personaggi che si ritrova alle prese con i guai conseguenti alla visione del video (più o meno gli stessi affrontati dai protagonisti dei film precedenti). Gli elementi disturbanti provenienti dall'originale restano e funzionano ancora: la trasmissibilità della maledizione che comporta una feroce riedizione dell'homo homini lupus, l'efficacia dell'icona spettrale principale (Samara), l'imperscrutabilità e ineluttabilità del Male e così via. Elementi di novità ce ne sono pochi, se non marginali, come la ricerca di Gabriel, mirata allo svelamento del soprannaturale nell'esistenza umana e il fatto che la vecchia videocassetta è rimpiazzata da un file informatico.




G.   2303   1 Spettacolo                               21.30                   
V.    24/02  1 Spettacolo                               21.30                         
S.    25/03  3 Spettacoli         17.30  19.30    22.00  
D.   26/03  4 Spett.li  15.30  17.30  19.30    21.30                    
L.   27/03  1 Spettacolo                               21.30
M.  28/03  RIPOSO
Mc.29/03  RIPOSO     


THE RING 3
THE RING 3 - NOME E COGNOME
MAIL
THE RING 3 - SPETTACOLI
GIOVEDì 23 21.30
VENERDì 24 21.30
SABATO 25 17.30
SABATO 25 19.30
SABATO 25 22.00
DOMENICA 26 15.30
DOMENICA 26 17.30
DOMENICA 26 19.30
DOMENICA 26 21.30
LUNEDì 27 21.30
THE RING 3 - BIGLIETTI
1
2
3
4
REGOLE DELLA PRENOTAZIONE
  1. La prenotazione non vale per il giorno stesso, ma per i successivi;
  2. Si prega di stampare la mail di conferma della prenotazione, che vi arriverà via mail;
  3. Presentarsi alla cassa, almeno 20 minuti prima dell'inizio del film, presentando la mail di conferma.

             



Il Diritto di Contare
Regia di Theodore Melfi. Un film Da vedere 2017 con Taraji P. HensonOctavia SpencerJanelle MonáeKevin CostnerKirsten DunstCast completoTitolo originale: Hidden Figures. Genere Drammatico - USA2017durata 127 minuti. Uscita cinema mercoledì 8 marzo 2017 distribuito da 20th Century Fox


































       
        

        
Nella Virginia segregazionista degli anni Sessanta, la legge non permette ai neri di vivere insieme ai bianchi. Uffici, toilette, mense, sale d'attesa, bus sono rigorosamente separati. Da una parte ci sono i bianchi, dall'altra ci sono i neri. La NASA, a Langley, non fa eccezione. I neri hanno i loro bagni, relegati in un'aerea dell'edificio lontano da tutto, bevono il loro caffè, sono considerati una forza lavoro flessibile di cui disporre a piacimento e sono disprezzati più o meno sottilmente. Reclutate dalla prestigiosa istituzione, Katherine Johnson, Dorothy Vaughan e Mary Jackson sono la brillante variabile che permette alla NASA di inviare un uomo in orbita e poi sulla Luna. Matematica, supervisore (senza esserlo ufficialmente) di un team di 'calcolatrici' afroamericane e aspirante ingegnere, si battono contro le discriminazioni (sono donne e sono nere), imponendosi poco a poco sull'arroganza di colleghi e superiori. Confinate nell'ala ovest dell'edificio, finiscono per abbattere le barriere razziali con grazia e competenza.

La qualità più grande del film di Theodore Melfi è quella di sfogliare una pagina sconosciuta della NASA. Pagina 'bianca' coniugata fino ad oggi al maschile. Se la storia, il contributo delle scienziate afroamericane alla conquista dello spazio, è una novità, la maniera di raccontarla è convenzionale ma non per questo meno appassionante. 
Il diritto di contare mette in scena efficacemente il razzismo e il sessismo ordinario dei bianchi, concentrandosi sui drammi silenziosi che muovono la Storia in avanti. Suscettibile di incontrare il favore di un largo pubblico, Melfi sa bene quando spingere l'emotività dislocando lo sguardo sul romance di Katherine e James, Il diritto di contare segue la storia dell'esplorazione spaziale americana attraverso lo sguardo di tre eroine intelligenti e ostinate che hanno cambiato alla loro maniera il mondo. Hanno doppiato la 'linea del colore', inviato John Glenn in orbita e Neil Armstrong sulla Luna.



G.    23/03     RISERVATA  AL  CINEFORUM
V.    24/03    1 Spettacolo                                   21.30                              
S.     25/03   3 Spettacoli          17.00    19.30    22.00                     
D.    26/03    4 Spett.li    15.15  17.30    19.45    22.00
L.    27/03    R I P O S O
M.   28/03    1 Spettacolo                                   21.30
Mc. 29/03    1 Spettacolo                                          21.30 




IL DIRITTO DI CONTARE - PRENOTAZIONE BIGLIETTI
IL DIRITTO DI CONTARE - NOME E COGNOME
MAIL
IL DIRITTO DI CONTARE - SPETTACOLI
VENERDì 24 21.30
SABATO 25 17.00
SABATO 25 19.30
SABATO 25 22.00
DOMENICA 26 15.15
DOMENICA 26 17.30
DOMENICA 26 19.45
DOMENICA 26 22.00
MARTEDì 28 21.30
MERCOLEDì 29 21.30
IL DIRITTO DI CONTARE - BIGLIETTI
1
2
3
4
 REGOLE DELLA PRENOTAZIONE
  1. La prenotazione non vale per il giorno stesso, ma per i successivi;
  2. Si prega di stampare la mail di conferma della prenotazione, che vi arriverà via mail;
  3. Presentarsi alla cassa, almeno 20 minuti prima dell'inizio del film, presentando la mail di conferma.

                                                                                      
                                                  


La Bella e la Bestia

































     
       

     

Ventisei anni dopo il film d'animazione che per primo sfondò la barriera della nomination all'Oscar come Miglior Film, la Disney torna su quei luoghi incantanti: il villaggio francese di Belle e il castello stregato della Bestia, dove un orologio, un candelabro, una teiera e la sua tazzina, il piccolo Chicco, trascorrono l'esistenza prede di un sortilegio, sperando che non cada anzitempo l'ultimo petalo di una rosa o non torneranno mai più umani.

Il film di Bill Condon arriva evidentemente sull'onda degli altri remake in live action dei classici Disney, ma sceglie una strada differente rispetto, per esempio, alla revisione di Cenerentola firmata da Kenneth Branagh.
Il nuovo La bella e la bestia non reinventa quasi nulla, e laddove lo fa, nel prologo settecentesco, nell'introduzione di un paio di personaggi e di alcuni interpreti di colore, non opera modifiche particolarmente incisive e sembra piuttosto obbedire a qualche legge morale o hollywoodiana, che ha poco a che vedere col materiale creativo. Al contrario, il film di Condon segue piuttosto alla lettera il precedente animato, riprendendone il copione, il libretto musicale, le stesse inquadrature. Si può non comprendere fino in fondo la natura di questa scommessa, si può ragionevolmente ipotizzare che la logica sia in tutto commerciale, ma non si può non ammetterne il successo finale. In un momento in cui l'animazione ha preso strade più stratificate e sperimentali, spronata dalla rivoluzione Pixar, anche al più moderno dei classici Disney non nuoce una rinfrescatina, e qui c'è abbastanza entusiasmo per un'intera boccata d'aria fresca.

 
                      
Mc. 22/03     1 Spettacolo                                  21.30 
G.    23/03   1 Spettacolo                                  21.30  
V.    24/03   1 Spettacolo                                  21.30
S.      25/03   3 Spettacoli           17.00  19.30    22.00                                
D.    26/03     4 Spett.li     15.15  17.30  19.45   22.00    
L.    27/03    R I P O S O
M.   28/03    1 Spettacolo                                  21.30
Mc. 29/03     1 Spettacolo                                  21.30 




LA BELLA E LA BESTIA - PRENOTAZIONE BIGLIETTI
LA BELLA E LA BESTIA - NOME E COGNOME
MAIL
LA BELLA E LA BESTIA - SPETTACOLI
MERCOLEDì 22 21.30
GIOVEDì 23 21.30
VENERDì 24 21.30
SABATO 25 17.00
SABATO 25 19.30
SABATO 25 22.00
DOMENICA 26 15.15
DOMENICA 26 17.30
DOMENICA 26 19.45
DOMENICA 26 22.00
MARTEDì 28 21.30
MERCOLEDì 29 21.30
LA BELLA E LA BESTIA - BIGLIETTI
1
2
3
4
REGOLE DELLA PRENOTAZIONE
  1. La prenotazione non vale per il giorno stesso, ma per i successivi;
  2. Si prega di stampare la mail di conferma della prenotazione, che vi arriverà via mail;
  3. Presentarsi alla cassa, almeno 20 minuti prima dell'inizio del film, presentando la mail di conferma.


Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint