Cinema Multisala Tirreno Cecina - il cinema "digitale" e "3D" a Cecina
 
 
Cosa è il 3D?
 
 
 
 
 
Solo i cinema che offrono le proiezioni in digitale, possono ampliare la loro gamma avvalendosi del cinema 3D;
 
il Cinema Digitale o D-Cinema è il sistema di arrchiviazione e proiezione cinematografica di ultima generazione;
 
Gli studios americani e l'SMPTE identificano come cinema digitale la catena produttiva dalla lavorazione del primo master, alla preparazione dei DCDM (Digital Cinema Distribution Master) e DCP (Digital Cinema Package), fino alla proiezione.
 
La distribuzione alle sale cinematografiche può essere fatta via satellite, su cavo a banda larga o su media fisico (nastro magnetico, hd, disco ottico o disco magnetico).
 
 
In questo periodo si parla molto di cinema tridimensionale, in particolare per i film di animazione.
 
Infatti il cinema 3D sta avendo un buon successo e si stanno aprendo molte sale cinematografiche che consentono la visione di film in 3 dimensioni.
 
Il cinema 3 D (tridimensionaleo anche chiamato cinema stereoscopico) è un tipo di cinema che propone una visione che, attraverso l’utilizzo di alcune tecniche particolari sia nella nella ripresa che nella proiezione, da l’illusione ottica della stereoscopia.
 
 
 
La stereoscopia è l’illusione di vedere le “tre dimensioni” (altezza, profondità e ampiezza) sullo schermo (dove in realtà si possono vedere solo 2 dimensioni, cioè altezza e ampiezza).I primi effetti 3-D compaiono negli anni ‘20 del secolo scorso. Nel tempo il 3 D ha avuto alterne fortune, comunque si sono aggiunti vari miglioramenti alle sue tecnologie e alla qualità della visione proposta. Oggi il 3D sta vivendo un buon revival al cinema anche perché le tecnologie si sono evolute e le proiezioni sono effettivamente di buon livello (fino a non molto tempo fa vedere i film in 3 D significava fare una esperienza stordente, al limite del mal di testa).La visione tridimensionale è dovuta al fatto che i nostri due occhi vedono da punti di vista differenti. Gli occhi mandano le informazioni registrate al cervello che le elabora e ci da la dimensione della profondità.Il cinema 3D cerca di riprodurre questa dinamica ponendo due macchine da presa una di fianco all’altra, come due occhi, riprendendo le stesse cose ma con un punto di vista un po’ diverso (questione di centimetri).Poi nella sala cinematografica le riprese delle due camere vengono proiettate in sincrono con uno o due particolari proiettori; l’effetto 3D viene ottenuto così.Ovviamente il 3D si può vedere solo in cinema che sono attrezzati per farlo.
 
Agli spettatori deve essere fornito un paio di occhialini con lenti particolari per queste proiezioni, le sale devono avere uno schermo speciale e le poltrone degli spettatori devono essere disposte secondo alcune necessità
 
 
 
Assistente di creazione sito web fornito da Vistaprint